Home » Blog » Convivenza tra cane e gatto: ecco come farli ambientare

Convivenza tra cane e gatto: ecco come farli ambientare

convivenza tra cane e gatto

Ho avuto cani e gatti a casa mia per decenni e posso felicemente affermare che la convivenza tra cane e gatto è realmente possibile!

Quando ho preso la mia gatta per la prima volta, lei era terrorizzata dal cane e viceversa. Per farli abituare l’uno all’altro ci sono voluti tempo e pazienza da parte nostra, ma ne è valsa la pena!

Continuate a leggere per scoprire come introdurre il vostro nuovo animale in casa con un amico peloso già esistente (o viceversa).

Piano per l’introduzione.

  • Preparatevi a qualche giorno di stress.
  • Dovrete essere presenti per i primi giorni e sorvegliare sempre gli animali quando sono insieme.
  • Tenete gli animali separati per i primi giorni.

Per una perfetta convivenza tra cane e gatto bisogna mantenere aree separate per ogni animale domestico.

Ecco alcuni accorgimenti:

  • Mantenere aree separate per ogni animale domestico.
  • Gatti e cani hanno bisogno di spazi propri, tra cui ciotole per il cibo e giochi, lettiere (non fatele condividere!), porte per uscire o entrare: tutto ciò che viene usato da un animale non deve essere usato anche dall’altro.
  • Non lasciate che il vostro cane mangi dalla ciotola del gatto o viceversa: questo può causare disturbi digestivi in entrambi gli animali e creare conflitti tra di loro a causa del fatto che uno o entrambi si sentono “minacciati” per le risorse alimentari nei momenti in cui sono così affamati da pensare di rubare dalla ciotola di un altro animale!

Date da mangiare agli animali nello stesso momento.

Sappiamo tutti che i gatti sono più distaccati dei cani, ma questo non significa che non possano essere amici. Se vi state chiedendo come far sì che il vostro gatto e il vostro cane condividano lo spazio, o se siete semplicemente curiosi di sapere come potrebbero reagire se costretti a stare insieme sotto lo stesso tetto, ecco una rapida guida:

  • Date loro da mangiare in luoghi diversi. In questo modo eviteranno di litigare per le ciotole del cibo o dell’acqua e daranno a ciascuno il proprio territorio, in modo che non si sentano minacciati dalla presenza di un’altra creatura nella stessa stanza o nella stessa casa.
  • Date loro da mangiare alla stessa ora. In questo modo si abituano a mangiare insieme senza competizione o aggressività (e si spera che diventino amici!).
  • Date loro da mangiare nello stesso posto tutti i giorni (o almeno più volte alla settimana), in modo che entrambi gli animali imparino a conoscere la provenienza del cibo con regolarità: questo dovrebbe contribuire a rendere le cose più facili per tutti!

All’inizio sorvegliate sempre i vostri animali insieme.

La prima cosa da tenere a mente quando portate a casa il vostro nuovo gatto è che il vostro cane ha una routine e una casa tutta sua. Potrebbe volerci un po’ di tempo prima che si abitui a vivere con un nuovo coinquilino, quindi siate pazienti e fate le cose con calma.

All’inizio sorvegliateli insieme. Lasciateli interagire solo se si comportano in modo appropriato. Se c’è un qualsiasi tipo di aggressività tra loro, separateli immediatamente in modo che nessuno dei due si faccia male.

Se dopo l’introduzione sembrano andare d’accordo, lasciate la porta aperta o disponete di uno spazio chiuso dove possano trascorrere del tempo insieme, tenendo d’occhio l’andamento della situazione in modo da poter intervenire se necessario, ad esempio se uno dei due inizia a rincorrere l’altro o a ringhiare.

Mantenere il più possibile le loro abitudini.

Per assicurarsi che vadano d’accordo, è importante ricordare che cani e gatti sono creature diverse con esigenze diverse. Se siete proprietari di un cane e adottate un gatto, il vostro amico peloso avrà bisogno di tempo per adattarsi. Ma se i due hanno sempre vissuto insieme (ad esempio, se avete adottato un gattino appena nato), è meno probabile che uno si senta minacciato dall’altro.

In generale:

  • I cani sono più attivi dei gatti
  • I cani hanno bisogno di più esercizio fisico dei gatti
  • I gatti hanno bisogno di dormire più dei cani
  • I gatti sono generalmente più indipendenti dei cani
  • I cani sono generalmente molto più sociali dei gatti

La convivenza tra cane e gatto è possibile, ma è necessario seguire un processo per riuscirci.

No, non è impossibile che cani e gatti vivano insieme in modo pacifico. Ma ci sono alcuni passaggi da seguire se si vuole che vadano d’accordo.

Vi abbiamo fornito tutte le informazioni necessarie per iniziare a introdurre i vostri animali domestici. Dovreste sentirvi sicuri di ciò che vi aspetta e di come gestirlo.

Ricordate che si tratta di un processo difficile per entrambi gli animali, ma potete renderlo più semplice seguendo i nostri consigli e avendo pazienza con i vostri amici pelosi mentre imparano a vivere insieme in armonia. Se tutto il resto fallisce, ricordate che ci sono sempre addestratori professionisti che possono aiutarvi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.