Home » Blog » Gatto anziano: scopriamo come prendercene cura

Gatto anziano: scopriamo come prendercene cura

gatto anziano

Prendersi cura di un gatto anziano non è facile, ma è importante per la sua felicità e il suo benessere. Ecco alcuni consigli per aiutarvi a prendervi cura del vostro micio anziano.

Sapere quando sono anziani

Ci sono alcuni segni di invecchiamento che si possono osservare nel gatto.

Ad esempio, con l’avanzare dell’età, i gatti iniziano a diventare meno attivi e hanno meno energie per giocare con i loro padroni.

Potreste anche notare che la loro vista non è più buona come un tempo e che hanno difficoltà a fare le scale o a saltare su superfici come le colonne del letto o i tavoli. Questo può renderli più vulnerabili a cadere e a subire lesioni come ossa rotte o distorsioni.

I gatti tendono a iniziare a invecchiare intorno ai 10 anni, ma possono vivere fino ai vent’anni se sono ben curati durante questo periodo. Ci vogliono circa cinque anni perché il processo di invecchiamento di un gatto sia evidente; tuttavia, una volta iniziato questo periodo, continua fino alla fine della loro vita (circa 13 anni).

Come prendersi cura di un gatto anziano

Se avete un gatto anziano, dovete sapere che le sue esigenze sono diverse da quelle dei gatti più giovani.

Non si tratta solo di quante attenzioni gli date, ma anche di come gli dimostrate il vostro amore, le vostre cure e la vostra pazienza.

Per cominciare: se avete un gatto anziano, ricordate che ha bisogno di più amore che mai. Potrebbe non essere facile se il vostro gatto è diventato scontroso o difficile da gestire a causa dell’età avanzata, ma ricordate che è sempre vostro, indipendentemente dal suo umore!

Il vostro animale anziano apprezzerà tutte le attenzioni e l’affetto in più che riceverà dal suo padrone e dagli altri membri della famiglia che trascorrono regolarmente del tempo con lui.

Il cibo giusto per un gatto anziano

Che tipo di cibo dare al gatto anziano?

È meglio dargli un alimento per gatti di alta qualità, specificamente formulato per le sue esigenze.

La quantità di cibo da somministrare dipende dal tipo di alimento e dal grado di attività del gatto. Se il vostro micio anziano è ancora molto attivo, prendete in considerazione l’idea di somministrare piccole quantità nel corso della giornata piuttosto che un unico grande pasto alla sera.

Questo aiuta a prevenire il gonfiore e altri problemi digestivi che possono verificarsi nei gatti anziani che mangiano troppo in una volta sola.

Cosa succede se il mio gatto anziano non mangia?

Se un gatto anziano non mangia il suo cibo normale, provate a mescolarlo con del cibo umido in scatola o ad aggiungere dell’acqua calda per cambiare il profilo gustativo e renderlo più appetibile (ma non fatelo troppo spesso!).

Se dopo due giorni non funziona, contattate immediatamente il veterinario! Potrebbe essere necessario somministrare loro dei farmaci o addirittura iniziare a nutrirli per via endovenosa finché non si riprendono dalla malattia che ha causato la perdita di appetito.

Dare loro più amore e attenzione

Se volete che il vostro gatto anziano sia felice e in salute, dategli più amore e attenzione. Più amore e attenzione date al vostro gatto, più lui ricambierà. Ciò significa che se passate del tempo con il vostro gatto ogni giorno, sarà più felice, più sano e vivrà più a lungo.

I gatti anziani hanno bisogno di maggiori attenzioni, ma possono rimanere molto felici se ci si prende cura di loro.

Con l’avanzare dell’età del gatto, probabilmente noterete che:

  • soffre di problemi di salute legati all’età
  • non è più attivo come un tempo (eventualmente potreste provare a stimolare l’attività fisica con dei giochi per gatti)
  • è più incline alle malattie
  • ha un sistema immunitario più basso che lo rende più vulnerabile a batteri e virus.

Se volete che il vostro gatto anziano viva il più a lungo possibile in perfetta salute, dovete tenere conto di questi aspetti.

Conclusione

Il gatto è un compagno meraviglioso. Sono fedeli, affettuosi e divertenti. Possono essere la migliore compagnia per voi quando siete soli, soprattutto se sono anziani.

È necessario fornire loro le giuste cure e attenzioni in ogni momento, in modo che possano avere una vita lunga e felice.

LEGGI ANCHE GLI ALTRI ARTICOLI:

Spazzola per gatti
Spazzola per gatti: tutto quello che c’è da sapere

La spazzola per i gatti è estremamente importante per la toelettatura. Ci sono molti motivi per spaz…

alopecia gatto
Alopecia nel gatto: Cosa fare e come curarla

Alopecia Gatto: L’alopecia, o perdita di pelo, colpisce sia gli esseri umani che i gatti. In e…

malattia della pelle nel gatto.png
Malattia della pelle nel Gatto: come riconoscerla e cosa fare

Malattie della pelle del gatto – Cosa succede quando il gatto ha una malattia nella pelle? Nel…

Gatti di razza
Gatti di razza: Tutte le razze e specifiche

I gatti di razza sono animali domestici molto adorabili, ma allo stesso tempo anche molto costosi. I…

Gatto domestico a pelo corto
Gatto domestico a pelo corto: Razza, Alimentazione e longevità

Il gatto domestico a pelo corto è un animale sociale, affettuoso e molto adatto come animale da comp…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.