Home » Blog » Sangue feci gatto: Come procedere in questi casi

Sangue feci gatto: Come procedere in questi casi

Sangue Feci gatto: Una delle domande più frequenti che i proprietari di gatti si pongono è se il loro gatto ha del sangue nelle feci. In realtà, molti gatti presentano sangue nelle feci, ma ciò non significa che siano malati. Questa guida vi aiuterà a capire cosa significa questo segno e come trattarlo a casa, se necessario.

Molti proprietari di animali domestici hanno familiarità con la vista del sangue nelle feci del loro gatto. Un mio amico felino ha avuto feci sanguinolente per diversi giorni prima che lo portassi dal veterinario e scoprissi che aveva un’ulcera. Ma cosa sono esattamente le feci sanguinolente e quali sono le cause di questo sintomo? In questo articolo esamineremo le varie cause delle feci sanguinolente nei gatti, in modo che possiate decidere se il vostro micio ha bisogno di cure veterinarie o meno.

Il sangue nelle feci del gatto è un problema comune.

Se avete un gatto, è probabile che abbiate visto del sangue nelle sue feci. Si tratta di un evento piuttosto normale e può essere causato da diversi fattori.

  • stitichezza
  • Un’ulcera nello stomaco o nell’intestino (chiamata anche colite).

Se il gatto presenta sangue nelle feci, è importante farlo controllare da un veterinario il prima possibile, in modo che possa essere curato.

La causa più comune di sangue nelle feci del gatto è la stitichezza o la diarrea. Altre cause sono:

  • Ingestione di qualcosa di appuntito (come plastica o metallo).
  • Un’infezione nel tratto digestivo, come la toxoplasmosi o la coccidiomicosi (nota anche come “influenza del gatto”). Se ciò accade, può anche causare vomito, febbre e letargia.

Il sangue nelle feci è normale. Questo è un segno che il gatto ha mangiato carne rossa, che gli fa bene! È anche indice di un sistema digestivo sano e di una buona salute generale.

Nella maggior parte dei casi, non c’è bisogno di preoccuparsi di questo sangue: passerà attraverso il loro sistema entro pochi giorni o settimane.

Le cause del sangue nelle feci del gatto meno comuni includono:

Ulcere, malattie infiammatorie intestinali, parassiti e leucemia felina.

In alcuni casi, la presenza di sangue nelle feci può indicare un problema di fondo. Tra le cause meno comuni vi sono ulcere, malattie infiammatorie intestinali (IBD), parassiti e leucemia felina.

Se il gatto vomita o ha diarrea per più di 24 ore senza che vi sia stato un miglioramento dopo il trattamento con cure di supporto (come la fluidoterapia), è il caso di rivolgersi nuovamente al veterinario per una visita completa.

I gatti possono anche contrarre

L’emobartonella, un parassita del sangue che può causare feci sanguinolente nei gatti.

L’emobartonella è un tipo di batterio che può causare feci sanguinolente nei gatti. È più comunemente riscontrata nei gatti e nei gattini che vivono in casa, ma può anche infettare i gatti all’aperto che cacciano e mangiano prede selvatiche.

I sintomi dell’emobartonella comprendono:

  • Sangue nelle feci
  • Urine insanguinate (meno comune)

Se avete trovato del sangue nelle feci del vostro gatto, non fatevi prendere dal panico. È un evento comune e non significa necessariamente che il vostro animale sia malato. Infatti, potrebbe essere solo un’indicazione del fatto che ha mangiato qualcosa che non gli piace (come le ossa) o che ha subito una ferita in qualche parte del corpo che non era visibile.

  • Se notate piccole quantità di sangue rosso vivo nelle feci del vostro gatto, ciò potrebbe essere dovuto a un’emorragia interna causata dall’ingestione di qualcosa di tagliente o ruvido (come le ossa). Se ciò accade frequentemente per diversi giorni, portatelo immediatamente dal veterinario perché potrebbe anche indicare un blocco intestinale causato da tumori o altri tipi di escrescenze cancerose all’interno del tratto digestivo: entrambe sono condizioni gravi che richiedono un’attenzione immediata!

Portate il vostro gatto dal veterinario il prima possibile se vedete sangue nelle feci.

Se il gatto presenta sangue nelle feci, ci sono alcune cose che si possono fare a casa per cercare di curarlo.

  • Se il gatto ha mangiato erba o altre piante, vedere se mangia qualcos’altro al posto dell’erba per un po’. In caso contrario, dategli un farmaco per i vermi (chiedete al veterinario). Questo potrebbe farlo sentire meglio e fermare il sanguinamento dall’ano.
  • Se il problema persiste anche dopo questo trattamento, chiamate subito il veterinario perché a volte i gatti si ammalano gravemente quando hanno un’emorragia intestinale.

Se vedete del sangue nelle feci del vostro gatto, è importante portarlo dal veterinario il prima possibile. Il veterinario vorrà fare un esame fisico e raccogliere un campione di feci per verificare la presenza di parassiti e altre malattie che potrebbero causare emorragie nel tratto digestivo.

Ci sono diverse possibili cause

Se notate uno dei seguenti sintomi, contattate immediatamente il vostro veterinario:

  • Segni di malattia nei gatti. Se il gatto si comporta in modo anomalo (ad esempio, se smette di mangiare o di bere), è il momento di rivolgersi al veterinario.
  • Sollievo dal dolore per i gatti affetti da artrite e altre patologie croniche. Se il vostro amico felino soffre di un’artrite o di un’altra malattia che gli provoca regolarmente dolore, parlate con il vostro veterinario delle opzioni antidolorifiche per gli animali domestici, come i farmaci e gli integratori specifici per le esigenze dei gatti.

Delle feci sanguinolente nei gatti e bisogna portarli dal veterinario il prima possibile se si nota questo sintomo.

La prima cosa da capire è che ci sono diverse possibili cause di feci sanguinolente nei gatti e che è necessario portarli dal veterinario il prima possibile se si nota questo sintomo.

Tra le cause meno comuni vi sono ulcere, malattie infiammatorie intestinali (IBD), parassiti e virus della leucemia felina (FeLV).

Conclusione

Il sangue nelle feci del gatto non è un evento comune. È importante ricordare che non si tratta necessariamente di un’indicazione di qualcosa di grave, ma piuttosto di qualcosa che accade di tanto in tanto come parte della vita normale. Se notate del sangue nelle feci del vostro animale e siete preoccupati per il suo significato, parlatene con un veterinario che potrà aiutarvi a determinare se ci sia una condizione medica sottostante che causa questo sintomo o altri simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *